LinkedIn

 

Novità e spunti interessanti su fatturazione elettronica e innovazione digitale

Conservare le Fatture Elettroniche al GSE? Facile!

fatturazione GSE

 

Moltissime aziende hanno la necessità di dover Conservare a Norma le proprie fatture GSE e relative notifiche/ricevute. Indicom ha scelto di semplificare il più possibile questo processo, offrendo un servizio facile, veloce e modellato sulle esigenze del cliente.

 

Dal 31 marzo 2015 l’obbligo di fatturazione elettronica è applicato dal GSE a tutti i soggetti che, fino a quel momento, trasmettevano le proprie fatture alla Società in formato cartaceo:

  • Fornitori di beni e servizi (Fatture “Non energy”)
  • Produttori di energia beneficiari del meccanismo CIP6/92 (Fatture “Energy manuali”)
  • Soggetti a cui vengono applicati i corrispettivi di cui alla Delibera dell’AEEG ARG/elt 187/09 (Fatture “Energy manuali”)

Dal 20 luglio 2015 le funzionalità di fatturazione elettronica sono state attivate anche per il regime commerciale delle FER Elettriche di cui al DM 6 luglio 2012.

Il GSE a sua volta, si impegna a firmare digitalmente le fatture per conto dei beneficiari e a trasmetterle al Sistema di Interscambio nel formato XML conforme alla normativa. Accedendo al Portale GSE, gli operatori potranno poi scaricare i file XML e le ricevute trasmesse dal Sistema di Interscambio, anche ai fini della conservazione a norma delle fatture.

A più di un anno dalla partenza della fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione però, sembrano esserci ancora dubbi sul processo e molti emittenti criticano la scarsa efficacia del sistema in quanto il GSE provvede solo alla trasmissione delle fatture, tralasciando uno step fondamentale nel procedimento della fatturazione elettronica, ovvero la conservazione a norma, che rimane totalmente in carico ai fornitori.

Per questo Indicom Group ha creato un servizio in outsourcing dedicato ai fornitori del GSE in grado di semplificare il processo di conservazione a norma delle fatture elettroniche trasmesse.

Sarà infatti sufficiente inviare le fatture elettroniche scaricate in formato XML dal portale GSE e le relative notifiche ad un indirizzo email dedicato: le nostre risorse specializzate prenderanno in carico i documenti e, effettuati i dovuti controlli, porteranno in conservazione i file sul sistema Indicom per 10 anni come previsto dalla normativa di riferimento.

Indicom diverrà il Responsabile della Conservazione e si occuperà della redazione del Manuale della Conservazione, fornendo al Cliente la possibilità di consultare ed esibire a norma i documenti conservati su un intuitivo portale dedicato.

Un servizio semplice, veloce ed efficace che garantisce l’adempimento normativo senza la necessità di cambiare la propria operatività  e risparmiando tempo e risorse.

Per maggiori informazioni su prezzo e modalità di attivazione del servizio non esitare a contattarci!

Leggi anche: Fatture elettroniche GSE: ultimi aggiornamenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *